Descrizione

BONASSOLA - FRAMURA
DISLIVELLO: 190 m circa
TEMPO DI PERCORRENZA: 2 ore (andata)
DIFFICOLTÀ: T, E in alcuni tratti

Dalla chiesa di Santa Caterina si sale all’ex oratorio di Sant’Erasmo e alla successiva via veicolare per la Madonna della Punta, quindi si svolta a destra e, dopo circa 150 metri , si prende a sinistra la via con fondo cementato fino alla sella di Carpeneggio. Si segue a destra il sentiero che tra macchia mediterranea e zone in parte coltivate conduce in località Salice. Si prosegue per la valle delle Lame e, dopo aver attraversato un fitto lecceto, si giunge in prossimità della costa. Da un ripido strapiombo si gode un vasto panorama della costa e, verso levante, si vedono i grandi affioramenti geologici di pillow-lavas (cuscinetti di lava). In basso Punta dei Marmi, che nelle giornate di bonaccia offre al visitatore uno scenario naturale veramente stupendo, con un mare azzurro incantevole. Prima di ultimare il percorso del sentiero si può scendere alla punta per vedere meglio gli affioramenti geologici sopraddetti.

Mappa Sentiero
Video